Menu

TERMINI GENERALI E CONDIZIONi

Articolo 1 - Definizioni
Le seguenti definizioni si applicano in questi termini e condizioni:
1.      Consumatore: la persona fisica cui azioni non sono effettuate per gli obiettivi relativi al corso di un mestiere, una professione o un business;
2.      Giorno: giorno di calendario;
3.      Digital Content: i dati che vengono prodotti e forniti in formato digitale;
4.       Contratto a distanza: il contratto stipulato tra commerciante e consumatore nell'ambito del sistema organizzato per la vendita a distanza di prodotti, contenuti digitali e / o servizi, per cui unico o utilizzare in parte è fatto di una o più tecniche di comunicazione a distanza fino al momento in cui il contratto è concluso;
5.      Supporto durevole: ogni mezzo - tra cui email - che consente di consumo o commerciante per memorizzare informazioni che si rivolge a lui in persona in modo da facilitare il suo utilizzo o future consultazioni durante un periodo che è in linea con l'obiettivo per il quale le informazioni sono destinate , e che facilita la riproduzione inalterata delle informazioni memorizzate;
6       Privacy: la politica in materia di privacy, come determinato dal Trader e menzionato sul sito web;
7.       Diritto di Recesso: la possibilità per i consumatori di rinunciare a un contratto a distanza entro il periodo di recesso;
8.    Accordo complementare: un accordo nel quale consumatore ottiene prodotti, contenuti digitali e / o servizi tramite una distanza di gara, e Trader o una terza parte offre questi prodotti, contenuti digitali e / o servizi in conformità di un accordo fra il terzo e il commerciante ;
9.    Tecnica per la comunicazione a distanza: mezzi che possono essere utilizzati per la comunicazione per quanto riguarda l'offerta fatta da Trader e conclusione di un contratto, senza la necessità di consumatori e Trader di essere nello stesso posto nello stesso momento.
10.    Trader: una persona fisica o giuridica che offre prodotti, (accesso a) contenuto e / o servizi digitali per i consumatori a distanza;
11.     Periodo di reso: il periodo entro il quale consumatore può avvalersi del suo diritto di recesso;

Articolo 2 - Identità del commerciante
Nome Trader: CC & Co. SRL (meglio noto come Lentini Cravatte)
Indirizzo registrato:  
CC & Co. Srl 
Via Burgo, 11 
22026 Maslianico 
Italia
Telefono: (+39) 031452115 
Lentini Cravatte è raggiungibile da Lunedì  al Venerdì dalle 9:00 alle 17:00 CET 
Indirizzo e-mail: info@lentinicravatte.com

Articolo 3 - Applicabilità
1.      Questi termini e condizioni generali si applicano a ogni offerta fatta da Trader e ad ogni Contratto a Distanza che è stato realizzato tra Commerciante e Consumatore.
2.      Prima della conclusione di un Contratto a Distanza, il testo di questi termini e condizioni generali sarà messo a disposizione del consumatore. Se ciò non è ragionevolmente possibile, Trader indicherà, prima della conclusione del Contratto di Distanza, in che modo i termini e le condizioni generali sono disponibili per l'ispezione presso i locali di Trader e che verranno inviati gratuitamente al consumatore il più rapidamente possibile , su richiesta del consumatore.
3.      Se il Contratto di Distanza è concluso in forma elettronica, contrariamente al paragrafo precedente e prima della conclusione del Contratto di Distanza, il Cliente sarà fornito con il testo di questi termini e condizioni generali in modo elettronico, in modo che il Consumatore possa facilmente memorizzarli un supporto durevole. Se ciò non è ragionevolmente possibile, prima di concludere il Contratto di Distanza, Trader indicherà dove i termini e le condizioni generali possono essere controllati elettronicamente e che a sua richiesta saranno inviati gratuitamente al consumatore, sia in forma elettronica che in altro modo.  
Articolo 4 - L'offerta
1.      Se un'offerta è soggetta a una limitata validità o è soggetta a condizioni, questa verrà menzionata esplicitamente nell'offerta.
2.      L'offerta contiene una descrizione completa e accurata dei prodotti, contenuti digitali e / o servizi offerti. La descrizione è sufficientemente dettagliata per consentire ai consumatori di effettuare una corretta valutazione dell'offerta. Se Trader utilizza illustrazioni, queste saranno una vera rappresentazione dei prodotti e / o dei servizi offerti. Trader non è vincolato da errori o errori evidenti nell'offerta.
3.      Ogni offerta contiene informazioni che chiariscono al consumatore quali diritti e obblighi sono correlati all'accettazione dell'offerta.

Articolo 5 - Il contratto
1.      Il contratto sarà concluso, salvo quanto previsto al paragrafo 4, al momento in cui il consumatore accetta l'offerta e le condizioni così stabilite sono state rispettate.
2.      Se il consumatore ha accettato l'offerta elettronica, Trader confermerà immediatamente l'accettazione dell'offerta in forma elettronica, a patto che Trader possa revocare tale conferma d'ordine per le offerte effettuate in linea entro 10 giorni dalla data in cui il consumatore ha ricevuto tale conferma d'ordine qual caso (i) nessun contratto considera concluso e (ii) i pagamenti effettuati saranno rimborsati al consumatore ai sensi dell'articolo 9,
3.     
4.      Il commerciante può ottenere informazioni - in ambito statutario - sulla capacità del consumatore di adempiere ai propri obblighi di pagamento, nonché sui fatti e sui fattori importanti per la conclusione responsabile del contratto a distanza. Se tale ricerca dà a Trader un motivo giusto per non concludere il contratto, allora ha diritto, a sostegno di motivi, di respingere un ordine o di un'applicazione o di impegnare la sua attuazione a condizioni speciali.
5.      Trader invierà al consumatore, al più tardi, quando consegna un prodotto, un servizio o un contenuto digitale, le seguenti informazioni, per iscritto, o in modo tale che il consumatore può memorizzarlo su un supporto durevole accessibile:
un. l'indirizzo dell'ufficio del luogo di attività del commerciante in cui il consumatore può presentare reclami;
b. le condizioni in base ai quali il consumatore può utilizzare il diritto di recesso e il metodo per farlo o una dichiarazione chiara relativa alla preclusione dal diritto di recesso;
c. informazioni sulle garanzie e sul servizio post-vendita esistente;
d. il prezzo, comprese tutte le tasse sul prodotto, servizio o contenuto digitale (per l'UE, Stati Uniti d'America, Canada); i costi di consegna per quanto possibile e il metodo di pagamento, consegna o esecuzione del Contratto di Distanza;
e. i requisiti per la risoluzione del contratto, se la durata del contratto è superiore a un anno o se è indefinita;
f. se il consumatore ha diritto di recesso, il modulo di modello per il diritto di recesso.
6.      In caso di un contratto di durata prolungata, la stipula del paragrafo precedente si applica solo alla prima consegna.

Articolo 6 - Diritto di recesso
Al momento della consegna dei prodotti
1.      Al momento dell'acquisto di prodotti, il consumatore ha il diritto di sciogliere un contratto senza motivazioni, per un periodo di almeno 14 giorni. Il commerciante può chiedere al consumatore la ragione di questa dissoluzione, ma il consumatore non ha alcun obbligo di indicare le proprie ragioni.
2.      Il periodo di cui al comma. 1 inizia il giorno successivo al ricevimento del prodotto da parte del consumatore o di un terzo designato dal consumatore che non è il soggetto trasportatore o:
un.       se il consumatore ha ordinato diversi prodotti: il giorno in cui il consumatore, o di un terzo designato dal consumatore, ha ricevuto l'ultimo prodotto. Il commerciante può rifiutare un singolo ordine per diversi prodotti con date di consegna diverse, a condizione che abbia chiaramente informato il consumatore di questo prima del processo di ordinazione.
b.      se la consegna di un prodotto comporta consegne differenti o parti: il giorno in cui consumatori, o di un terzo designato dal consumatore, ha ricevuto l'ultima consegna o l'ultima parte;
c.       con contratti per la consegna regolare di prodotti nel corso di un determinato periodo: il giorno in cui consumatori, o di un terzo designato dal consumatore, ha ricevuto l'ultimo prodotto.

Al momento della consegna di servizi e contenuti digitali non forniti su un supporto materiale:
3.      Il consumatore ha il diritto di sciogliere un contratto, senza motivazione, per la fornitura di contenuti digitali che non siano forniti su un supporto materiale per un periodo di almeno quattordici giorni. Il commerciante può chiedere al consumatore la ragione di questa dissoluzione, ma il consumatore non ha alcun obbligo di indicare le sue ragioni.
4.      Il periodo di cui al comma. 3 inizia il giorno successivo al termine del contratto.

 

Articolo 7 - Obblighi dei consumatori durante il periodo di recesso
1.      Durante il periodo di recesso, il consumatore dovrà trattare con attenzione il prodotto e il suo imballaggio. Egli deve disperdere o utilizzare il prodotto per quanto necessario per valutare la natura, le caratteristiche e l'efficacia del prodotto. Il punto di partenza è che il consumatore può gestire ed ispezionare il prodotto nello stesso modo in cui sarà consentito in un negozio.
2.      Il consumatore è responsabile solo per la svalutazione del prodotto che è una conseguenza della sua manipolazione del prodotto diverso da quello consentito nel para. 1.
3.      Il consumatore non è responsabile della svalutazione del prodotto se Trader non gli ha fornito tutte le informazioni statutariamente obbligatorie sul diritto di recesso prima che il contratto sia stato concluso.

Articolo 8 - Consumatori che esercitano il loro diritto di recesso e le spese
1.      Il consumatore che vuole esercitare il suo diritto di recesso segnalerà a Trader, entro il Periodo di Prelievo, il Modello Modello per il Diritto di Recesso o in altro modo inequivocabile.
2.      Il più rapidamente possibile, ma non oltre i 14 giorni successivi alla Giornata di Segnalazione di cui al comma 1. 1, il consumatore restituisce il prodotto o lo consegna a (un rappresentante) di Trader. Questo non è necessario se Trader ha offerto di raccogliere il prodotto stesso.I consumatori dovranno comunque rispettare l'ora di restituzione delle merci se lo invia prima del periodo di recesso scaduto.
3.      Il consumatore restituisce il prodotto con tutti gli accessori pertinenti, se ragionevolmente possibile nello stato originale e nell'imballaggio, e in conformità alle istruzioni ragionevoli e chiare fornite dal Trader.
4.      Il rischio e l'onere della prova per l'esercizio del diritto di recesso correttamente e in tempo restano sul consumatore.
5.      il consumatore sostiene i costi diretti della restituzione del prodotto. Se il Trader indica la volontà di sostenere tali costi, quindi dei consumatori non dovrà sostenere tali spese  di trasporto.

Articolo 9 - Obblighi dei commercianti in caso di recesso
1.     il Trader rende possibile al consumatore di dichiarare il suo ritiro, via mezzi elettronici, dopo aver ricevuto tale dichiarazione, invia immediatamente la conferma della ricevuta.
2.      il Trader rimborsa il consumatore per i beni ritornati, entro 14 giorni, con il pagamento per intero. Il Trader sosterrà i costi di spedizione di ritorno solo nel caso che indichi la sua disponibilità a pagare tali costi, al più tardi entro 14 giorni dopo l’effettiva restituzione della merce.
3.      Per qualsiasi rimborso, Trader utilizzerà lo stesso metodo di pagamento utilizzato inizialmente dal consumatore, a meno che il consumatore non abbia accettato un altro metodo. Il rimborso è gratuito per i consumatori.
4.      Se il consumatore ha scelto un metodo costoso di consegna preferibilmente alla consegna standard più economica, Trader non deve rimborsare i costi aggiuntivi del metodo più costoso.

Articolo 10 - Prevenire il diritto di recesso
Trader può escludere il diritto di recesso per i seguenti prodotti e servizi, ma solo se Trader lo ha dichiarato chiaramente al momento dell'offerta, o almeno in tempo utile prima della conclusione del contratto:
1.      Prodotti o servizi i cui prezzi sono soggetti a fluttuazioni sul mercato finanziario su cui il commerciante non ha alcuna influenza e che può verificarsi entro il periodo di recesso;
2.      Contratti conclusi durante un'asta pubblica. L'asta pubblica è definita come un metodo di vendita in base al quale Trader offre prodotti, contenuti digitali e / o servizi ad un'asta, sotto le indicazioni di un appaltatore e per cui l'acquirente riuscito è obbligato ad acquistare i prodotti, contenuti digitali e / o servizi;
3.      Contratti di servizio, dopo il completamento del servizio, ma solo se:
un.       l'attuazione è iniziata con l'esplicito accordo precedente del consumatore; e
b.      Il consumatore ha dichiarato di aver perso il diritto o il ritiro non appena il commerciante abbia completato il contratto in pieno;
4.      Contratti di servizio che forniscono l'accesso all'alloggio, se il contratto prevede già una determinata data o periodo di attuazione e diverso da quello di alloggio, il trasporto di merci, i servizi di autonoleggio e la ristorazione;
5.      Contratti relativi alle attività ricreative, se il contratto prevede già una certa data o periodo di attuazione;
6.      Prodotti fabbricati secondo le specifiche del consumatore, non prefabbricate e fatte basate sulla scelta specifica del consumatore o sulla decisione, o che sono chiaramente destinate a una persona specifica;
7.      Prodotti soggetti a decadimento rapido o con durata limitata;
8.      Prodotti sigillati che, per ragioni di protezione della salute o dell'igiene, non sono idonei al ritorno e la cui sigillatura è stata interrotta successivamente alla consegna;
9.      Prodotti che, a causa della loro natura, sono stati irrimediabilmente mescolati con altri prodotti;
10.   Bevande alcoliche il cui prezzo è stato concordato al momento della conclusione del contratto, ma la consegna può avvenire solo dopo 30 Giorni e il cui valore effettivo dipende dalle fluttuazioni del mercato su cui il commerciante non ha alcuna influenza;
11.   Registrazioni audio e video sigillate e apparecchiature informatiche la cui sigillatura è stata interrotta dopo la consegna;
12.   La consegna di contenuti digitali diversa da un supporto materiale, ma solo se:
un.       la consegna ha avuto inizio con un accordo esplicito del consumatore e
b.      Il consumatore ha dichiarato che ciò implicava che avesse perso il suo diritto di recesso.
13.   Tutte le vendite di vendita sono definitive. Nessun aggiustamento dei prezzi per gli oggetti acquistati in precedenza. A questo punto, non accettiamo restituzioni o scambi, tranne nel caso di prodotti difettosi.

Articolo 11 - Il prezzo
1.      Durante il periodo di validità indicato nell'offerta, i prezzi dei prodotti e / o servizi offerti non saranno aumentati, fatta eccezione per le modifiche tariffarie delle tariffe IVA.
2.      Contrariamente al paragrafo precedente, Trader può offrire prodotti o servizi a prezzi variabili, nei casi in cui tali prezzi siano soggetti a fluttuazioni del mercato finanziario su cui il commerciante non ha alcuna influenza. L'offerta deve riferirsi a questo collegamento con le oscillazioni e il fatto che i prezzi indicati sono i prezzi consigliati.
3.      L'aumento dei prezzi entro 3 mesi dalla conclusione del contratto è consentito solo se è il risultato di regolamenti o stipulazioni statutarie.
4.      Il prezzo aumenta più di 3 mesi dopo l'aggiudicazione del contratto è consentito solo se il Commerciante ha stipulato un numero maggiore e:
un.       sono il risultato di regolamenti o stipulazioni statutarie; o
b.      Il consumatore è autorizzato a risolvere il contratto nel giorno in cui l'aumento dei prezzi ha effetto.
5.      I prezzi indicati nelle offerte di prodotti o servizi includono IVA.

 

Articolo 13 - Fornitura e attuazione
1.      Trader prenderà la massima cura possibile quando riceve e realizza ordini per i prodotti e quando valuta le applicazioni per la fornitura di servizi.
2.      Il luogo di consegna è considerato l'indirizzo che il consumatore fa conoscere alla società.
3.      Tenendo conto di quanto indicato all'articolo 4 delle presenti condizioni generali, la società implementerà ordini accettati con spedizione efficace, anche se al più tardi entro 30 giorni, a meno che sia stato concordato un diverso periodo di consegna. Se la consegna subisce un ritardo o se la consegna non può essere implementata o solo parzialmente, il consumatore sarà informato al riguardo entro e non oltre 30 giorni dopo l'immissione dell'ordine. In questo caso, il consumatore ha il diritto di sciogliere gratuitamente il contratto.
4.      Dopo la dissoluzione secondo il precedente paragrafo, Trader restituisce immediatamente al consumatore la somma che aveva pagato.
5.      Il rischio di danni e / o perdita di prodotti si basa su Trader fino al momento della consegna al Consumatore o un rappresentante precedentemente designato dal Consumatore e comunicato al Trader, a meno che ciò non sia stato espressamente concordato altrimenti.

Articolo 14 - Transazioni di durata estesa: durata, scadenza e proroga
fine
1.      Consumatore ha il diritto in ogni momento di rescindere un contratto a tempo indeterminato che è stato concluso per la fornitura regolare di prodotti o servizi, nel rispetto delle regole di risoluzione consensuale e un periodo di prea v viso che non supera un giorno.
Prolungamento
4.      Un contratto a tempo determinato concluso per la fornitura regolare di prodotti (compresi elettricità) o servizi non può essere prolungato o rinnovato automaticamente per un periodo di tempo determinato.
5.      In deroga a quanto indicato al paragrafo precedente, un contratto a tempo determinato concluso per la fornitura regolare di quotidiani o di settimanali o di riviste può essere automaticamente prolungato per un periodo di tempo non superiore a tre mesi se il consumatore è alla libera risoluzione del contratto prolungato verso la fine del prolungamento, con un periodo di preavviso non superiore a un mese.
6.      Un contratto a tempo determinato concluso per la fornitura regolare di prodotti o servizi può essere automaticamente prolungato per un periodo indefinito se il consumatore ha sempre il diritto di cessare, con un periodo di preavviso non superiore a un mese e, nel caso di un contratto per la fornitura di quotidiani o settimanali o periodici periodici ma meno di una volta al mese, un periodo non superiore a tre mesi.
7.      Un contratto a tempo determinato per la fornitura regolare, per introduzione, di giornali o riviste settimanali o settimanali (sottoscrizioni di prova o sottoscrizioni introduttive) non sarà automaticamente prolungato e terminerà automaticamente alla fine del periodo di prova o del periodo introduttivo.
Durata
8.      Se il lavoro a tempo determinato di un contratto è superiore a un anno, poi dopo un anno di consumo ha in ogni momento il diritto di interrompere, con un periodo di preavviso non superiore a un mese, salvo ragionevolezza e di equità impongono che la cessazione anticipata del contratto sarebbe essere inaccettabile.

Articolo 15 - Pagamento
1.      qualora Un pagamento anticipato sia stato stabilito un consumatore non può invocare alcun diritto in relazione alla attuazione dell'ordine o del servizio (s) in questione prima del pagamento anticipato previsto è stato fatto.
2.      Il consumatore è tenuto a comunicare immediatamente al commerciante eventuali inesattezze nei dati di pagamento forniti o dichiarati.
3.      Se un consumatore non riesce ad adempiere correttamente i suoi obblighi di pagamento, dopo che Trader ha informato il consumatore circa il ritardo di pagamento, il consumatore è autorizzato a 14 giorni per adempiere all'obbligo di pagare; se il pagamento non è effettuato entro questo periodo di 14 giorni, gli interessi legali saranno pagati per la somma dovuta e il Trader ha il diritto di addebitare costi ragionevoli extragiudiziali della raccolta che ha sostenuto. Questi costi di raccolta ammontano al massimo: il 15% delle somme non pagate fino a € 2.500;10% nei prossimi € 2.500; e il 5% per il prossimo € 5.000, con un minimo di € 40. Il commerciante può effettuare partenze da queste somme e percentuali favorevoli al consumatore.

Articolo 16 - Deviazione
Trader non può garantire che il colore, la dimensione e / o il testo del prodotto come mostrato sul sito web siano esattamente simili al prodotto consegnato a Consumer by Trader.

Articolo 17 - Privacy
I dati personali forniti dal Consumatore per l'immissione di un ordine verranno trattati in conformità alla Politica sulla Privacy.

Articolo 18 - Proprietà intellettuale
Trader possiede tutti i diritti di proprietà intellettuale legati al prodotto.

Articolo 19 - Responsabilità
1.      Per quanto consentito dalla legge, Trader esclude ogni responsabilità per eventuali danni sostenuti dal consumatore qualora il prodotto ordinato dal consumatore non sia disponibile e / o sia consegnato (in tempo).
2.      Fatte salve le disposizioni dell'articolo 20.1 e per quanto consentito dalla legge, la responsabilità del commerciante sarà limitata all'importo massimo del prezzo di acquisto del prodotto in questione.

Articolo 20 - Forza maggiore
1.      In caso di forza maggiore, il Trader ha il diritto di sospendere tutti gli obblighi derivanti dall'Accordo Supplementare. Un caso di forza maggiore comprende scioperi, guasti, malattia o divieti di importazione / esportazione presso il Trader o presso terzi impegnati da Trader.
2.      Nel caso in cui sia chiaro che il periodo di forza maggiore avrà una durata superiore a due mesi, una delle parti ha il diritto di sciogliere l'accordo aggiuntivo senza dover pagare alcun danno.

Articolo 21 - Domande e reclami
1.      Per domande / informazioni utente può contattare il servizio di assistenza al numero di telefono: (+39) 031.452.115 o all'indirizzo e-mail   info @ lentinicravatte.com
2.      Nel caso che il consumatore non sia soddisfatto  del prodotto  e / o servizi, il consumatore ha la possibilità di presentare una denuncia ai servizio  al numero telefonico (+39) 031.452.115 o e-mail info@lentinicravatte.com Questo deve essere fatto entro quattordici (14) giorni di calendario successivi scoperto il giorno del consumatore o dovrebbe ragionevolmente ha scoperto la ragione per fare denuncia.

Articolo 22 - Diritto governativo e giurisdizione competente
1.      Questi termini e condizioni generali e l'accordo integrativo sono regolati dalla legge italiana.
2.      Tutte le controversie derivanti dalle Condizioni Generali e del Contratto lontano e Contratto Integrativo saranno sottoposti al competente Tribunale di  Como, Italia.

Novità

Scatola cravatta in regalo per questo mese!!

Scatola cravatta fornita con il nostro nastro

Scatola regalo della pochette verrà fornita in regalo questo mese!!